Lo sai la senza pubblicità non prendiamo schei? dei fa puito!

Come disabilitare adblock
-

NEW YORK TIMES: LO SPRITZ? NON È BUONO, COME BERE UN SUCCO SI FRUTTA

NEW YORK TIMES: LO SPRITZ? NON È BUONO, COME BERE UN SUCCO SI FRUTTA
Il New York Times con la giornalista Rebekah Peppler fà una recensione sullo Spritz, uno dei simboli del MADE IN VENETO. Lei non nega le qualità del drink,  ma dice: «c'è un problema però, Aperol spritz in realtà non è buono».

E non manca di sottolineare che l'aperitivo zuccheroso viene servito in bicchieri giganti marcati e accoppiato con prosecco di bassa qualità, club soda e una fetta d'arancia troppo grande, con un gusto che viene paragonato ad un semplice succo di frutta in una calda giornata. Un'altra americana, Katie Parla, una scrittrice che vive a Roma rincara la dose. «Aperol non è il mio aperitivo preferito - dice -. Preferisco qualcosa di più amaro. Manca della complessità di alcuni drink di altri concorrenti».

Commento: ma queste le ga capio cosa se e da dove vien lo Spritz o le iera sa imbriaghe quando hanno iniziato a scrivere? CIN CIN!